Fase 2 – Dai negozi riaperti alle attività sportive: tutte le ‘libertà’ a partire dal 4 Maggio

Courmayeur

/

27/04/2020

CONDIVIDI

Allentate numerose misure di contenimento, sia nei settori produttivi che in altri aspetti del quotidiano

Come preannunciato negli ultimi giorni la fase 2, che inizia  ufficialmente, lunedì 4 Maggio, nel nostro Paese, non può certo considerarsi un ‘liberi tutti’, ma un passo importante verso  un lento ritorno alla normalità.

Allentate dunque numerose misure di contenimento,  sia nei settori produttivi che in altri aspetti del quotidiano.

Di seguito un vademecum sulle nuove misure del governo.

Resta valida la regola, ribadita più volte dal premier Giuseppe Conte di mantenere in strada, negli spostamenti, nei negozi e in ambito lavorativo la distanze di almeno un metro (due metri di distanza se si sta praticando attività sportiva).

Edilizia
Ripartono da lunedì 4 Maggio le attività produttive e industriali votate in prevalenza all’export. Oltre a queste ricominciano le attività i cantieri per carceri, scuole, presidi sanitari, case popolari e per la difesa dal dissesto idrogeologico. Queste le precauzioni previste dal protocollo: misurazione della temperatura prima dell’accesso al cantiere, accesso contingentato a mense e spogliatoi, sanificazione delle aree comuni. Dal 4 Maggio riparte inoltre il commercio all’ingrosso per i settori export ed edilizia.

Cantieri privati
Ripartono da oggi tutte le attività di manifattura, il commercio all’ingrosso e i cantieri privati.

Parchi e giardini pubblici
Riapriranno da lunedì 4 Maggio parchi e giardini pubblici. Solo un numero molto limitato di persone, se componenti di una stessa famiglia, potranno stare vicini. Vietatissimi gli assembramenti. Le aree restano ancora chiuse per i bambini.

Sport
Può ripartire l’attività motoria, che dovrà essere rigorosamente individuale e potrà essere praticata anche distanziandosi dalla propria abitazione. Riprendono dal 4 Maggio, gli allenamenti dei professionisti per le discipline individuali. Per gli sport di squadra si dovranno attendere nuove disposizioni, forse in arrivo il 18 Maggio.

Cibo da asporto
Consentito dal 4 maggio recarsi a comprare cibo da asporto, da consumare a casa o in ufficio.

Negozi e parrucchieri
Il commercio al dettaglio ripartirà il 18 Maggio. Per evitare orari di punta, sono previste aperture e chiusure diverse fra le varie attività. Per parrucchieri ed estetisti la riapertura è rimandata al primo giugno.

Mezzi pubblici
In arrivo una riorganizzazione del servizio pubblico che dovrà essere potenziato nelle ore di punta. Previsto l’utilizzo di termoscanner in tutte le stazioni e gli aeroporti. Distanziamento obbligatorio per i passeggeri su tutti i mezzi di trasporto ( treni, navi, aerei, autobus e metro). Obbligo di mascherine e accessi contingentati nelle stazioni e negli scali.

Spostamenti
Sarà possibile dal 4 Maggio, far visita ai parenti. Resta il divieto per le riunioni di famiglia e gli spostamenti fuori dalla propria regione, “salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute”.nel qual caso è permesso il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Messe e funerali
Continua il divieto per le messe. Da lunedì 4 maggio saranno permessi i funerali, con la sola presenza dei familiari del defunto, per un massimo di 15 persone.

Ristoranti e musei
La riapertura dei musei è prevista per il 18 Maggio. Per i ristoranti si dovrà attendere il 1 Giugno. Approvato il protocollo dalla Federazione italiana pubblici esercizi che prevede le seguenti misure: un metro di distanza tra i tavoli, porte di ingresso e uscita differenziate. Inoltre: pagamenti preferibilmente digitali al tavolo, pulizia e sanificazione.

Scuola
Scuole chiuse fino a settembre. Il governo sta lavorando per lo svolgimento degli esami di Stato “in presenza, ma in piena sicurezza”.

Tags

2

fase
Leggi anche

Courmayeur

/

12/04/2021

Continuano gli incontri di Courmayeur “Appunti per la ripartenza” – Appuntamento con il presidente di Federmeccanica

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

09/04/2021

Aperto dal Comune di Courmayeur il conto corrente per emergenza Covid19

Chi vorrà potrà donare e appoggiare questa azione di solidarietà versando la propria offerta sul conto […]

leggi tutto...

Aosta

/

07/04/2021

Misure Covid fino al 12 Aprile – L’Ordinanza regionale

La Presidenza della Regione informa che il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha firmato martedì 6 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy