Giro d’Italia 2019 – Edizione record in Valle d’Aosta, la soddisfazione del sindaco Miserocchi

Courmayeur

/

05/11/2018

CONDIVIDI

"L’arrivo del giro d’Italia ai piedi della montagna più alta d’Italia ha non solo un valore sportivo e turistico, ma ha anche un forte carattere comunicativo e sociale"

La 102° edizione del Giro ciclistico d’Italia sarà da record per la Valle d’Aosta: il 25 maggio 2019 si correrà la Saint-Vincent – Courmayeur Skyway Monte Bianco e sarà questa la prima tappa interamente rossonera nella storia del Giro.

L’ufficializzazione è arrivata ed è un importante risultato che premia intenso lavoro portato avanti dal Comune di Courmayeur in sinergia con RCS, Skyway, Assessorato regionale al Turismo e gli altri partner coinvolti in questi mesi.

Queste le parole del sindaco di Courmayeur Stefano Miserocchi:
“Courmayeur e il Monte Bianco si coloreranno di rosa per accogliere il Giro d’Italia. In questa tappa interamente valdostana gli atleti coinvolti affronteranno un percorso impegnativo, non facile, ma potranno godere dell’unicità e bellezza del nostro territorio e di quei panorami che le nostre montagne sanno regalare. Siamo orgogliosi e felici di questa occasione che ci viene offerta e che ci vede al lavoro da mesi. I tanti campioni che si sfideranno per tagliare per primi il traguardo ai piedi di Skyway Monte Bianco, gioiello unico al mondo e orgoglio di Courmayeur, permetteranno, grazie alla grande macchina mediatica che accompagna la kermesse, di presentare la Valle di sua maestà il Monte Bianco a milioni di appassionati di ciclismo diventando un’occasione di promozione turistica unica. Tanta fatica sarà nelle gambe dei campioni su due ruote, fatica paragonabile a quella di chi sale a conquistare la vetta, una vetta, in questo caso, di trionfo rosa!”.

“L’arrivo del giro d’Italia ai piedi della montagna più alta d’Italia ha non solo un valore sportivo e turistico, ma ha anche un forte carattere comunicativo e sociale – ha aggiunto Federica Bieller, presidente Skyway – Un evento di questa portata rafforza l’attrattiva turistica della Valle del Monte Bianco e la posiziona quale meta seducente per un target di turisti che nella nostra regione ha ancora grandi potenzialità di crescita: i bikers. Il valore aggiunto di questo evento non è solo quello della partecipazione diretta del pubblico all’evento, ma anche la partecipazione digitale e social. Siamo orgogliosi che, per la prima volta, la tappa porterà il nome di una funivia, COURMAYEUR SKYWAY MONTE BIANCO. Per l’occasione la funivia si tingerà di rosa”.

Leggi anche

Courmayeur

/

09/04/2021

Aperto dal Comune di Courmayeur il conto corrente per emergenza Covid19

Chi vorrà potrà donare e appoggiare questa azione di solidarietà versando la propria offerta sul conto […]

leggi tutto...

Aosta

/

07/04/2021

Misure Covid fino al 12 Aprile – L’Ordinanza regionale

La Presidenza della Regione informa che il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha firmato martedì 6 […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

06/04/2021

Courmayeur – Nuovo appuntamento con l’importante rassegna ‘Autori in vetta’, le Info

Data l’impossibilità per la pandemia in corso di organizzare un’edizione in presenza di Autori in vetta, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy