Plan Chécrouit – Si avviano alla conclusione gli interventi della prima fase

Courmayeur

/

06/11/2020

CONDIVIDI

Il Comune rende noto che i lavori di mitigazione del rischio da fenomeni franosi di crollo sono andati avanti senza interruzioni

Il Comune di Courmayeur rende noto che i lavori di mitigazione del rischio da fenomeni franosi di crollo in località Plan Chécrouit, consegnati in regime di esecuzione d’urgenza all’impresa IVIES S.P.A. di Pontey, sono andati avanti senza interruzioni nel corso di queste settimane, con un dispiego continuo e importante di mezzi e maestranze.

Entro la fine della settimana prossima saranno quindi terminate tutte le lavorazioni previste per questa prima fase dal progetto esecutivo, comprese alcune opere provvisorie necessarie a superare la sospensione invernale del cantiere, mentre nei prossimi 15 giorni sarà completata la barriera in corso di realizzazione a protezione della Scuola di sci Monte Bianco.

Nel dettaglio, rispetto agli interventi, è sta realizzata la pista poderale per la viabilità non invernale del comprensorio, con una porzione di tracciato ancora provvisoria. In questa prima fase di cantiere sono state quindi realizzate le due gradonate, previste dal progetto esecutivo, lungo il pendio compreso tra la nicchia di distacco e il pianoro del Plan Checrouit. Si tratta di due rotture del pendio, di sviluppo di 320m e 190m, con larghezza compresa tra i 5 e gli 8 m, che hanno la funzione di dissipare l’energia cinetica dei blocchi che dovessero distaccarsi dalla parete. Per la sospensione invernale del cantiere è stato realizzato un rilevato temporaneo a ridosso della zona più antropizzata del pianoro del comprensorio, che permette di configurare una superficie di ampiezza di 35 x 80 m circa, con la funzione di spazio di arresto e di contenimento dei blocchi eventualmente in caduta al di sotto delle due gradonate. Per questa opera sono state temporaneamente occupate delle aree che potranno riprendere le destinazioni originali dopo la realizzazione del vallo paramassi definitivo in terra armata a cantiere concluso. E’ stata inoltre realizzata una barriera paramassi con struttura metallica, come da progetto esecutivo, di sviluppo di 80 m, in corrispondenza della gradonata bassa, a ridosso dell’arrivo della telecabina Dolonne-Plan Checrouit. E’ in corso di ultimazione la seconda barriera paramassi, anch’essa prevista in progetto, di sviluppo di 120 m in corrispondenza della seconda gradonata a ridosso della scuola di sci.

L’università di Firenze – Dipartimento di Protezione Civile ha provveduto all’installazione di una rete di sensori wireless per il monitoraggio della parete rocciosa, situata sul versante meridionale del Mont Chétif, circa 150 m a monte del comprensorio sciistico del Plan Chécrouit, oltre a fornire assistenza ed analisi dei dati registrati. La rete WSN installata nei giorni 7 e 8 ottobre 2020, va a potenziare il sistema di monitoraggio già presente in sito e costituito da una stazione totale robotizzata, installata il 4 marzo 2020 in località Plan Checrouit a circa 500 m dalla zona di osservazione, che al momento attuale monitora un totale di 18 prismi posizionati sulla parete dalla quale si sono originati i crolli. Il sistema di monitoraggio è stato messo in funzione il giorno 8 ottobre 2020 e vengono acquisisti dati dai sensori ogni 10 minuti; tutti i dati di monitoraggio sono consultabili in tempo reale tramite apposita piattaforma di monitoraggio web. Sono state inoltre previste diverse soglie di allerta ed in caso di superamento delle stesse verrà inviato al personale preposto un sms e contestualmente un’e-mail di allertamento.

Sulla base, inoltre, degli interventi realizzati e di alcuni approfondimenti effettuati, sono state aggiornate le planimetrie di rischio e nelle prossime settimane, terminati gli interventi e collaudate e consegnate, parzialmente e provvisoriamente, le opere, saranno aggiornate le procedure di Protezione Civile che definiranno le modalità di accesso al comprensorio.

Leggi anche

Courmayeur

/

12/04/2021

Continuano gli incontri di Courmayeur “Appunti per la ripartenza” – Appuntamento con il presidente di Federmeccanica

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

09/04/2021

Aperto dal Comune di Courmayeur il conto corrente per emergenza Covid19

Chi vorrà potrà donare e appoggiare questa azione di solidarietà versando la propria offerta sul conto […]

leggi tutto...

Aosta

/

07/04/2021

Misure Covid fino al 12 Aprile – L’Ordinanza regionale

La Presidenza della Regione informa che il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha firmato martedì 6 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy