Turismo – Courmayeur e Portofino più vicine: siglato l’accordo fra Valle d’Aosta e Liguria

Courmayeur

/

12/07/2019

CONDIVIDI

Obiettivo: valorizzare le eccellenze dei territori

“Reciprocità, è su questo concetto che abbiamo costruito, in collaborazione con il Comune di Portofino e le relative Amministrazione regionali, questo progetto di collaborazione e promozione che mette insieme due eccellenze territoriali delle rispettive Regioni – commenta il Sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi – Tale azione si concretizzerà in primis con la presentazione del calendario invernale di Courmayeur a Portofino e successivamente, nel periodo invernale, avremo il piacere di contraccambiare accogliendo ai piedi del Monte Bianco i rappresentanti di Portofino per la presentazione del loro palinsesto estivo.

Costruire reti e sinergie con territori di eccellenza del panorama turistico italiano ci permette di promuovere Courmayeur e il suo patrimonio alpino, declinato tra montagna, sport, enogastronomia, tradizione e qualità della nostra offerta ricettiva” .

Domenica 7 luglio 2019 a Portofino gli Assessori al Turismo della Regione Valle d’Aosta Laurent Viérin e della Regione Liguria Gianni Berrino, alla presenza dei sindaci di Courmayeur Stefano Miserocchi e di Portofino Matteo Viacava, hanno siglato un nuovo accordo di collaborazione nel settore turistico tra Regione Valle d’Aosta e Regione Liguria.

La sottoscrizione dell’accordo, nato per rafforzare l’attrattività turistica dei due territori, fa seguito all’incontro che si è svolto a marzo ai piedi del Monte Bianco, tra le amministrazioni comunali di Portofino e Courmayeur.

Nel dettaglio, l’accordo ha l’obiettivo di rafforzare i rapporti di collaborazione tra le due Regioni attraverso l’individuazione di azioni sinergiche, un calendario di iniziative comuni, la pianificazione e l’attuazione di azioni di promozione turistica in una strategia di co-marketing come ad esempio proposte di pacchetti vacanza “montagna-mare” e la promozione di una collaborazione tra i propri operatori turistici.

Dall’accordo sottoscritto, della durata triennale e rinnovabile, nasce quindi un’intesa che consentirà di usufruire al meglio delle opportunità offerte dai progetti di cooperazione transfrontaliera e transnazionale cofinanziati dai Fondi europei per un rilancio delle economie turistiche locali mediante la predisposizione di progetti in parternariato.

L’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione Autonoma Valle d’Aosta, Laurent Viérin ha commentato l’evento promozionale per la Valle d’Aosta a Portofino: “L’accordo siglato costituisce un punto di partenza per la creazione di sinergie tra le nostre due realtà. Valle d’Aosta e Liguria rappresentano due destinazioni turistiche complementari che fanno del turismo uno dei fattori economici di maggior impatto. Lo scambio di strategie condivise non farà che migliorare l’offerta e la promozione turistiche, incrementando i flussi e lo sviluppo dei rispettivi territori. Il patrimonio culturale e turistico delle due regioni, unito all’ampia offerta dell’outdoor, sia ecco invernale che estivo, alle eccellenze enogastromomiche e ambientali consentiranno di sostenere le economie locali e raggiungere così importanti risultati a livello turistico, sociale e culturale. Inizia oggi un percorso comune e sinergico che ci auguriamo possa trasformarsi in qualcosa di solido, strutturato e duraturo e in grado di esaltare le peculiarità dei due territori”.

“Questo accordo di collaborazione è il naturale seguito dell’incontro tra Portofino e Courmayeur avvenuto a marzo – ha dichiarato l’assessore al Turismo della Regione Liguria Gianni Berrino. La collaborazione fattiva tra le due Regioni, già partner del progetto M.I.T.O. (modello integrato per il turismo outdoor), prende ufficialmente il via. Da oggi i turisti che vengono da lontano in Liguria o in Valle d’Aosta potranno usufruire di un’offerta turistica completa. Mare e montagna si potranno coniugare benissimo sia d’inverno che d’estate grazie soprattutto alla vicinanza geografica delle due regioni che sono collegate in maniera ottimale per aumentare i flussi turistici”.

Attraverso l’intesa verranno creati itinerari condivisi “mare–montagna” per valorizzare le eccellenze dei territori, coinvolgendo gli operatori turistici e sportivi delle aree di riferimento per attrarre turisti interni e anche stranieri. Dall’enogastronomia, alla valorizzazione dei borghi e dei paesaggi per promuovere al meglio due territori di eccezionale bellezza.

A far da cornice alla firma dell’intesa la celebre piazzetta di Portofino che ha ospitato, accanto ai prodotti tipici liguri, le eccellenze enogastronomiche valdostane in collaborazione con l’Unione Cuochi Valle d’Aosta.

Leggi anche

Courmayeur

/

20/10/2021

Avviato in Valle d’Aosta il censimento permanente della popolazione e abitazioni

L’Osservatorio economico e sociale della Regione Valle d’Aosta comunica che dai primi giorni di ottobre ha […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

18/10/2021

Courmayeur vince il prestigioso Condé Nast Traveller’s Readers’ Choice Awards 2021

Courmayeur è il miglior comprensorio sciistico, vincitore della sezione Best Ski Resort 2021 in Europe. Courmayeur […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

15/10/2021

Dal 18 ottobre 2021 chiusura della strada della Val Veny

Chiusura della strada della Val Veny al fine di consentire gli ordinari interventi manutentivi in ragione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy