Valle d’Aosta da oggi in zona gialla – Lavevaz “Il lavoro ha dato i suoi frutti”

Aosta

/

11/01/2021

CONDIVIDI

A partire da lunedì 11 gennaio la Valle d’Aosta passa in zona gialla

A partire da lunedì 11 gennaio la Valle d’Aosta passa in zona gialla, che classifica il  rischio moderato con compatibilità RT sintomi puntuale con lo scenario di trasmissione 1 e RT 1,07 (classificato 0,87-1,27).

In virtù della nuova classificazione, sul territorio regionale le disposizioni contenute nell’Ordinanza n. 5, firmata lo scorso 4 gennaio dal Presidente della Regione, Erik Lavevaz, rimarranno valide fino al 15 gennaio.

“La nuova classificazione – commenta il Presidente Lavevaz – “testimonia che il lavoro fatto dall’Amministrazione ha portato i suoi frutti e premia gli sforzi della popolazione, che ha rispettato le indicazioni comportandosi in maniera responsabile. Essere in zona gialla non significa però poter abbassare la guardia: la situazione è ancora delicata e occorre che tutti agiscano con attenzione. Ora siamo al lavoro sulla campagna vaccinale appena partita che in questi giorni verrà intensificata: ci sarà bisogno della collaborazione di tutti affinché possa essere efficace”.

Leggi anche

Courmayeur

/

16/04/2021

La Comunità Valli del Monte Bianco celebra il riconoscimento di Comunità Europea dello Sport 2021 “Lo sport è vita”

Parte oggi,  16 aprile,  la campagna video promozionale nei territori della Valdigne. L’apertura dell’anno dello sport […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

14/04/2021

Covid in Valle d’Aosta, il coordinatore sanitario per l’emergenza: “Segnali di appiattimento della curva”

“Registriamo i segnali di un appiattimento della curva dei contagi in Valle d’Aosta”. E’ quanto ha […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

12/04/2021

Continuano gli incontri di Courmayeur “Appunti per la ripartenza” – Appuntamento con il presidente di Federmeccanica

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy