Al via Fonds.com, il servizio di sensibilizzazione alla sicurezza in montagna tramite il web social

Courmayeur

/

11/06/2019

CONDIVIDI

Tutte le informazioni sono reperite tramite la collaborazione con le Guide Alpine di Courmayeur ed i Gestori dei rifugi operanti nell’area

A partire dal mese di giugno Fondazione Montagna sicura – Montagne sûre ha avviato una puntuale azione di sensibilizzazione alla sicurezza in montagna tramite Web e Social network.

L’attività, sostenuta a livello sperimentale nell’ambito della Convenzione istituzionale con il Comune di Courmayeur, comporta il reperimento e la pubblicazione online di contenuti, inerenti all’area di Courmayeur/Monte Bianco, riguardanti: percorribilità dei percorsi d’alta quota, aggiornamenti sulle condizioni degli itinerari alpinistici e nozioni generali sui comportamenti corretti da tenere in montagna.

Tutte le informazioni sono reperite tramite la collaborazione con le Guide Alpine di Courmayeur ed i Gestori dei rifugi operanti nell’area. L’iniziativa si espleta attraverso la redazione di almeno un post quotidiano, con riassunto degli eventi rilevanti e, a cadenza settimanale, a ridosso dei week end, l’elaborazione di un report dettagliato.

Gli strumenti impiegati per la divulgazione sono i Social Facebook ed Instagram, con rinvio sotto forma di mail agli Enti ed Operatori del comprensorio di Courmayeur, ed il sito web di Fondazione Montagna sicuranell’apposita sezione “condizioni montagna” (www.fondazionemontagnasicura.org).

“FondMS.com è un’iniziativa alla quale come Fondazione Montagna sicura crediamo molto – dichiara il Presidente della Fondazione, dr Guido Giardini – in quanto l’obiettivo prioritario della Fondazione è il consolidamento e lo sviluppo di una cultura della sicurezza montagna: negli ultimi anni stiamo assistendo ad importanti cambiamenti del territorio a causa dei cambiamenti climatici, motivo per il quale come Fondazione siamo direttamente impegnati in un’innovativa strategia di comunicazione del rischio. Al momento attuale siamo partiti con l’area del Monte Bianco, grazie alla sensibilità del Comune di Courmayeur. Tuttavia – conclude il Presidente – intendiamo a breve attivare nuovi canali e reperire eventuali sponsor per rendere l’iniziativa sistemica su tutto il territorio regionale.”

Leggi anche

Courmayeur

/

13/05/2021

Courmayeur-  Erogazione contributi a fondo perduto per sostegno commercio e artigianato

Bando per sostegno alle attività economiche, commerciali ed artigianali, (comprese quelle agricole e ricettive, in relazione […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

05/05/2021

Zona Rossa: restato chiusi gli uffici comunali – Tutti i numeri utili

Si informa la popolazione che gli Uffici del Comune di Courmayeur che con ordinanza del Sindaco […]

leggi tutto...

03/05/2021

Valle d’Aosta ancora in zona rossa – Lavevaz “Solo impegno collettivo porterà a riduzione dei casi”

Regione autonoma Valle d’Aosta La Presidenza della Regione informa di aver ricevuto da parte del Ministro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy