Consegnato il “Pulmino de cuore”  per il trasporto solidale nella Valdigne

Courmayeur

/

23/12/2019

CONDIVIDI

Il progetto sostenuto da 65 privati

Il “Progetto del Cuore” in Valdigne, è un’ iniziativa nata per garantire il servizio di trasporto sociale gratuito ai ragazzi, i disabili, gli anziani e alle famiglie in difficoltà dei 5 Comuni ai piedi del Monte Bianco, è realtà. Nella mattina di giovedì 19 dicembre, nel Comune di La Salle, di fronte alla sede dell’Unité des Communes Valdigne Mont Blanc è avvenuta la consegna del Volkswagen Crafter, completamente attrezzato alla presenza di Riccardo Bieller, Presidente dell’Unité Valdigne Mont Blanc, dei Sindaci di Courmayeur, Morgex, La Thuile, La Salle e dei privati che hanno sostenuto il progetto.

Sarà, infatti, l’intera Unité des Communes Valdigne Mont-Blanc a beneficiare dell’automezzo per agevolare nel trasporto coloro che sono in stato di necessità, avviando così il servizio di mobilità gratuita garantito in maniera integrale. Il mezzo resterà in dotazione all’Unité Valdigne e le associazioni che ne avranno necessità potranno rivolgersi direttamente agli uffici per la richiesta, che risponde a un apposito regolamento di utilizzo.

Il progetto, grazie all’impegno di 65 privati della Valdigne che lo hanno sostenuto, permette di usufruire ora di un mezzo di trasporto, attrezzato, assicurato e accessoriato. “I Progetti del Cuore” è un’iniziativa che raccoglie l’impegno di società e privati che operano per facilitare la Pubblica Amministrazione e le Associazioni del territorio nell’erogazione di servizi di mobilità gratuita, specie alle fasce più deboli della cittadinanza. Presidente dell’Associazione “Progetti del Cuore” è Annalisa Minetti.

Il Presidente dell’Unité des Communes Valdigne Mont-Blanc, Riccardo Bieller e il Sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, hanno evidenziato, nel corso della cerimonia di consegna, che “l’attivazione di questo servizio di trasporto per le fasce più svantaggiate porterà benefici all’intera comunità ai piedi del Monte Bianco, garantendo un servizio fondamentale che testimonia anche il frutto dell’impegno e della solidarietà delle aziende e dei privati che hanno aiutato a sostenerlo attraverso la loro adesione. Inizialmente proposto al Comune di Courmayeur, il progetto, in una visione di comunità e di sinergia territoriale, è stato allargato all’intera Valdigne che ha risposto positivamente, trasformando tale progetto in un’occasione di collaborazione fattiva tra privati e istituzioni a beneficio delle fasce più deboli della popolazione e delle associazioni del territorio”.

La foto dal sito del Comune di Courmayeur

Leggi anche

Courmayeur

/

22/09/2021

Courmayeur – Il 25 settembre aiuta l’ambiente, raccolta rifiuti in Val Ferret

Il Comune informa che per la prima volta Courmayeur collabora con Summit Foundation per organizzare una […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

20/09/2021

Courmayeur – Torna l’appuntamento tradizionale con Lo Pan Ner

Diversi gli appuntamenti per i “foodies” a Courmayeur. L’autunno è anche tempo di vendemmie e di […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

17/09/2021

Un autunno da vivere a Courmayeur – Numerosi eventi in stagione

A Courmayeur è in arrivo una ventata di novità, appuntamenti e attività all’aria aperta. Questa stagione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy