Ghiaccio fragile – A Courmayeur la prima ‘Summer School’ sui cambiamenti climatici

Courmayeur

/

14/10/2019

CONDIVIDI

Il Comune di Courmayeur è stato tra i partner di questo progetto

Sono arrivati a Courmayeur da diverse regioni italiane. Sono i 26 insegnanti arrivati nel mese di luglio in Valle d’Aosta, da tutta Italia, per osservare con i propri occhi gli effetti dei cambiamenti climatici sui ghiacciai del Monte Bianco. Basti pensare che appena una settimana prima del loro arrivo lo zero termico superava nettamente la quota di 5000 metri.

Il Comune di Courmayeur è stato tra i partner di questo progetto, la prima Summer School organizzata in Italia con l’obiettivo di aggiornare gli insegnanti delle scuole medie e superiori sui cambiamenti climatici, e le dinamiche che si sviluppano in relazione alla natura e all’uomo.

Nel progetto sono state illustrate ai docenti anche le metodologie didattiche più adatte per comunicare ai giovani quest’argomento purtroppo trascurato dal Ministero dell’ Istruzione.

La foto dal sito del Comune di Courmayeur

Leggi anche

Courmayeur

/

23/06/2021

Courmayeur in notturna con i fuochi di San Pietro e Paolo – Gli appuntamenti

Courmayeur di notte ha un volto diverso. Si spengono le luci e si accende la curiosità […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

21/06/2021

Courmayeur – Continua l’allerta gialla per il maltempo

Negli ultimi giorni la Protezione Civile Regionale ha diramato un nuovo bollettino di criticità gialla sul […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

18/06/2021

Ghiacciaio Planpincieux – Presentati gli aggiornamenti sugli scenari estivi

Ghiacciaio Planpincieux Le situazioni di rischio sul territorio valdostano sono un effetto dei cambiamenti climatici e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy