Il virologo: “Picco dei contagi in Valle d’Aosta atteso fra 15 giorni”

Courmayeur

/

13/03/2020

CONDIVIDI

Valle d'Aosta in 'ritardo' rispetto ad altre zone

Il responsabile della Struttura Semplice Malattie Infettive dell’Usl della Valle d’Aosta Alberto Catania ha fatto il punto della situazione e ha dichiarato all’Ansa:
“Il picco di contagi arriverà tra 15 giorni in Valle d’Aosta. Siamo in ‘ritardo’ rispetto ad altre zone, come la Lombardia. L’onda sta iniziando ad arrivare in questi giorni, i numeri sono destinati a crescere”.
Difficile al momento fare proiezioni, ma, rassicura Catania:
“Posso dire che il reparto è stato organizzato molto bene. Abbiamo 15 letti alle malattie infettive e altri 30 nell’ex chirurgia generale. Ecco, se c’è un problema è quello dei dispositivi di protezione individuale del personale sanitario- ha aggiunto all’Ansa – “Ce li deve fornire la protezione civile ma non sono ancora arrivati, li stiamo aspettando, abbiamo un autonomia di una decina di giorni”.

Leggi anche

Courmayeur

/

13/05/2021

Courmayeur-  Erogazione contributi a fondo perduto per sostegno commercio e artigianato

Bando per sostegno alle attività economiche, commerciali ed artigianali, (comprese quelle agricole e ricettive, in relazione […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

05/05/2021

Zona Rossa: restato chiusi gli uffici comunali – Tutti i numeri utili

Si informa la popolazione che gli Uffici del Comune di Courmayeur che con ordinanza del Sindaco […]

leggi tutto...

03/05/2021

Valle d’Aosta ancora in zona rossa – Lavevaz “Solo impegno collettivo porterà a riduzione dei casi”

Regione autonoma Valle d’Aosta La Presidenza della Regione informa di aver ricevuto da parte del Ministro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy