La Valle del Monte Bianco è Comunità europea dello Sport 2021 – Sarà un programma ricco di eventi

Courmayeur

/

05/11/2019

CONDIVIDI

Un impegno che valorizza tutto il territorio

La delegazione della Comunità Valle Monte Bianco, composta dagli assessori al Turismo e Sport dei Comuni di Courmayeur e La Thuile, rispettivamente Ivan Parasacco e Dario Bandito, ha ritirato ieri, 4 novembre, a Roma presso il Salone d’Onore del Coni, la targa ufficiale di Comunità europea dello Sport 2021 nel corso della cerimonia di premiazione dei Municipi European City/Town/Community of Sport 2019-2020-2021 e dei Municipi italiani candidati per il 2022. Nel corso della celebrazione, inoltre, è avvenuta la presentazione ufficiale di Genova Capitale Europea dello Sport 2024.

“Siamo stati onorati per il riconoscimento ottenuto dalla nostra Comunità a livello europeo – commentano gli assessori Ivan Parasacco e Dario Bandito – e cogliamo l’occasione per ringraziare ancora tutti gli attori del territorio che hanno preso parte a questo percorso, che valorizza e rende merito alla nostra vocazione sportiva. Ora ci poniamo tutti insieme, come Comunità della Valdigne, l’obiettivo di realizzare per il 2021 un ricco programma di eventi sportivi e occasioni di incontro che diano lustro alla Valle del Monte Bianco nel corso di tutto l’anno di candidatura. Il lavoro continua e il riconoscimento ottenuto è un impegno che ci vede tutti coinvolti a valorizzare i nostri territori ai piedi del Monte Bianco, sfruttando questo network europeo e la rinnovata collaborazione tra Comuni che ci ha portato a questo importante risultato”.

I Comuni e le Comunità sono stati premiati per essere un esempio in cui lo sport è davvero per tutti, con un occhio di riguardo alla salute, all’integrazione, all’educazione e al rispetto, che sono i principali obiettivi di ACES Europe.

Il prossimo appuntamento ufficiale sarà per il 2020 con il ritiro della Bandiera durante il Gran Gala ACES Europe Awards che si terrà Parlamento Europeo di Bruxelles.

Dalla sua fondazione nel 1999, ACES Europe – Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport (associazione no profit con sede a Bruxelles che dal 2001 assegna i riconoscimenti di Capitale, Comunità, Città, Comune Europeo dello Sport) – si pone l’obiettivo di promuovere lo sport tra i cittadini dell’Unione Europea, in particolare verso i bambini, gli anziani ed i disabili. ACES Europe si rivolge ai municipi candidati, per i titoli di Capitale, Comunità, Città o Comune Europeo dello Sport. Il titolo di Capitale europea dello sport ha ottenuto il riconoscimento da parte della Commissione Europea nel Libro Bianco (art. 50) e l’associazione è inoltre partner ufficiale della Commissione stessa nell’ambito della Settimana europea dello sport.

La foto dal sito del Comune di Courmayeur

Leggi anche

28/01/2022

Courmayeur – Covid 19 e accesso agli uffici pubblici: nuove indicazioni da Febbraio

Courmayeur – Covid19 e accesso agli uffici pubblici: nuove indicazioni da Febbraio Dal 1° febbraio 2022, […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

27/01/2022

Courmayeur – 27 gennaio, Giorno della Memoria: tutte le iniziative

Le iniziative a livello regionale per la ricorrenza internazionale per commemorare le vittime dell’Olocausto. Auschwitz Il […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

24/01/2022

Pattinaggio a Courmayeur – Trofeo Monte Bianco – Gara Nazionale ad invito

Pattinaggio a Courmayeur – Trofeo Monte Bianco – Gara Nazionale ad invito Il Courmayeur Sport Center […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy