Valle d’Aosta: dal piccolo commercio ai soggiorni in attività extralberghiere: tutte le riaperture previste

Aosta

/

14/05/2020

CONDIVIDI

Riaprono anche le attività artigianali di piccola carpenteria metallica, legno, vetro, ceramica

Da mercoledì 13 maggio nuove aperture sono state previste nell’ordinanza del Presidente della Regione, Renzo Testolin.
Dal 18 maggio è poi confermata la riapertura in tutta Italia del piccolo commercio mentre per le altre attività ciascuna Regione farà le proprie valutazioni, secondo quanto riferito del Presidente Testolin.

Tra le novità inserite in ordinanza sono consentiti i soggiorni nelle attività extralberghiere.

Le persone soggiornanti in Valle d’Aosta per esigenze lavorative, per motivi di salute o soggetti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta presi in carico dal Servizio di primo intervento per persone prive di abitazione, oltre che presso alberghi e residenze turistico-alberghiere, potranno dormire anche nelle strutture ricettive extralberghiere.

Altre novità: il ritorno alla pratica del tennis e paddle (singolo non doppio) golf, equitazione e pesca sportiva.

Potranno tornare a lavorare le guide escursionistiche naturalistiche, gli accompagnatori di turismo equestre e i maestri di mountain bike e si amplia anche l’attività delle guide alpine. Per le guide alpine in particolare oltre agli allenamenti di arrampicata (anche in coppia) è consentito lo svolgimento dei corsi di abilitazione tecnica all’esercizio della professione e di aggiornamento professionale, con la costituzione di gruppi composti da un massimo di 6 aspiranti, oltre a un istruttore. Non ancora prevista invece l’attività con i clienti. La distanza interpersonale per le guide alpine nei corsi dovrà essere di due metri, così come per le guide escursionistiche naturalistiche, gli accompagnatori di turismo equestre e i maestri di mountain bike. In questo caso i gruppi potranno essere composti da un massimo di 4 persone, oltre ad un accompagnatore o maestro.

Riaprono inoltre le attività artigianali di piccola carpenteria metallica, legno, vetro, ceramica.

Riapre anche il canile e gattile per le adozioni, previo appuntamento telefonico o con strumenti informatici. Viene consentita l’attività di allenamento e di addestramento dei cani compresi quelli di guida per i non vedenti nei centri specializzati e nelle aree previste e autorizzate, singolarmente e senza il contatto diretto fra le persone, nel rispetto della interpersonale di almeno un metro e dell’uso di guanti e dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Leggi anche

Courmayeur

/

05/05/2021

Zona Rossa: restato chiusi gli uffici comunali – Tutti i numeri utili

Si informa la popolazione che gli Uffici del Comune di Courmayeur che con ordinanza del Sindaco […]

leggi tutto...

03/05/2021

Valle d’Aosta ancora in zona rossa – Lavevaz “Solo impegno collettivo porterà a riduzione dei casi”

Regione autonoma Valle d’Aosta La Presidenza della Regione informa di aver ricevuto da parte del Ministro […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

30/04/2021

Incontri di Courmayeur – Appuntamento con Alessandra Perrazzelli, vice direttrice generale Banca d’Italia

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy