Approvato a Courmayeur il programma ‘Eventi dell’Estate’ – Ecco le manifestazioni più importanti

Courmayeur

/

03/06/2019

CONDIVIDI

Sono quattro le linee di indirizzo di riferimento: sport, food, intrattenimento, cultura e tradizione

La Giunta comunale di Courmayeur ha approvato negli ultimi giorni il programma di eventi e manifestazioni per la stagione estiva 2019 valido dal 1° giugno al 30 novembre 2019.
In particolare, i programmi eventi “Summer at its peak”, il cartellone dei “Top events” ed il progetto UTMB edizione 2019.

Così spiegano dal Comune:

“Tra i TOP EVENTS: “Lo Matson, Courmayeur Food Market”, il “Boutiquenville – Fora Totte”, “Scienza in Vetta”, il Festival scientifico che torna dopo il successo dell’anno scorso, dal 20 al 24 agosto; gli Incontri con R. Messner (10-11 agosto), nell’ambito della candidatura all’Unesco sia del Monte Bianco, come Patrimonio dell’Umanità, sia dell’alpinismo, come Patrimonio Immateriale, avere a Courmayeur Reinhold Messner è l’occasione ideale per condividere tutti insieme una riflessione sul futuro delle grandi montagne e in particolare del Monte Bianco, fra turismo e alpinismo”.

Summer at its peak

“ll calendario eventi è stato costruito in linea di continuità agli obiettivi di posizionamento e strategia di località lavorando in sinergia con il progetto denominato Top Events. Quattro sono le linee di indirizzo di riferimento: sport, food, intrattenimento, cultura e tradizione”.

Tra i diversi eventi in programma sul cluster SPORT: incontri con i Volti della Montagna, quattro proiezioni delle migliori pellicole del CineMountain Festival, lo Yoga Festival VDA, dibattiti e libri, il Trekking letterario in collaborazione con Anna Torretta, la rassegna Street Movie: proiezioni di docu-film, in varie fasce orarie, dedicate allo sport in genere, Courmayeur in Danza. Tra gli appuntamenti sportivi a cura delle Associazioni sportive proponenti figurano: MTB Event, Ganten La MontBlanc, Gran Trail Courmayeur, UYN Courmayeur Mont Blanc Skyrace, Tor des Géants.

Per il cluster FOOD sono previsti 5 appuntamenti dedicati ai Courmayeur Food Market, il mercato agricolo che riunisce i produttori a km 0 dell’area del Monte Bianco al Jardin de l’Ange; un evento con il nuovo partner di località Cave Mont Blanc; lo Matson; la rassegna Street Movie, che interesserà tutti i cluster, e che nel corso dell’estate proporrà proiezioni di docu-film, in varie fasce orarie, dedicate al food in genere.

Per l’intrattenimento, cultura e tradizione, la volontà è quella di offrire, sia in prima persona, che tramite partner e supporto a operatori locali, una serie di eventi che veicolino l’immagine di marca in via di costruzione per Courmayeur: cultura e tradizione affrontate in modo piacevole con appuntamenti che intrattengano i turisti e i residenti.

Tra gli eventi proposti: la rassegna “Autori in Vetta” in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Courmayeur; la rassegna di Cori Valdostani; la Rassegna Street Movie con proiezioni di docu-film dedicate alla musica e all’intrattenimento in genere. E ancora “A Courma!”: rassegna di talk culturali incentrata sui temi di attualità e politica italiana e internazionale, Celtica, la rassegna musicale Zephyr, Talk 50° anniversario allunaggio Lions Club.

La sinergia con il territorio per l’estate 2019 sarà arricchita da alcuni appuntamenti organizzati dagli operatori locali presso il Jardin de l’Ange. Tra gli appuntamenti della tradizione, a cura delle associazioni locali, si segnalano l’esibizione della Banda Courmayeur – La Salle, le Feste patronali, la Festa delle Guide alpine di Courmayeur.

Tra le rassegne a tema culturale, economico e politico non mancano gli “Incontri di Courmayeur” a cura della Fondazione Courmayeur che vedranno protagonisti: Marta Cartabia, vice presidente della Corte costituzionale e Luciano Violante, presidente emerito della Camera dei Deputati, la campionessa e atleta Francesca Canepa, Giuseppe De Rita, presidente della Fondazione Censis e della Fondazione Courmayeur Mont Blanc, Mario Deaglio, opinionista de La Stampa, professore emerito di economia Internazionale nell’Università di Torino, Silvio Garattini, fondatore e presidente dell’Istituto di ricerca “Mario Negri” e Renato Balduzzi, professore ordinario di Diritto costituzionale nell’Università Cattolica del Sacro Cuore, già ministro della Salute, Alberto Melloni, ordinario di storia del cristianesimo in Unimore e Accademico dei Lincei, segretario della Fondazione per le scienze religiose di Bologna e della infrastruttura europea di ricerca negli studi religiosi, nonché editorialista de La Repubblica”.

Leggi anche

Courmayeur

/

05/05/2021

Zona Rossa: restato chiusi gli uffici comunali – Tutti i numeri utili

Si informa la popolazione che gli Uffici del Comune di Courmayeur che con ordinanza del Sindaco […]

leggi tutto...

03/05/2021

Valle d’Aosta ancora in zona rossa – Lavevaz “Solo impegno collettivo porterà a riduzione dei casi”

Regione autonoma Valle d’Aosta La Presidenza della Regione informa di aver ricevuto da parte del Ministro […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

30/04/2021

Incontri di Courmayeur – Appuntamento con Alessandra Perrazzelli, vice direttrice generale Banca d’Italia

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy