Condannato a un anno e 4 mesi di reclusione l’ex presidente di Confindustria Edile Valle d’Aosta

Aosta

/

18/04/2019

CONDIVIDI

La sezione edile di Confindustria si è presentata come parte civile

L’ex presidente di Confindustria Valle d’Aosta sezione edile Federcico Jacquin è stato condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione. Dovrà inoltre risarcire con 910 mila 438,15 euro la sezione edile di Confindustria della regione.

Due anni fa, al termine del suo mandato durato ben 24 anni, era emerso un maxi ammanco dalla casse della sezione. Jacquin era così finito a processo per appropriazione indebita, con l’accusa di essersi appropriato di oltre 800 mila euro. L’ex presidente aveva invece ammesso un ammanco di 400 mila.
La sezione edile di Confindustria si è presentata come parte civile con l’avvocato Davide Sciulli. Nel corso del processo, che si è svolto con il rito abbreviato, il legale ha evidenziato che all’associazione non è arrivato fino a questo momento nessun rimborso volontario, nonostante le promesse ricevute.

Leggi anche

Courmayeur

/

09/04/2021

Aperto dal Comune di Courmayeur il conto corrente per emergenza Covid19

Chi vorrà potrà donare e appoggiare questa azione di solidarietà versando la propria offerta sul conto […]

leggi tutto...

Aosta

/

07/04/2021

Misure Covid fino al 12 Aprile – L’Ordinanza regionale

La Presidenza della Regione informa che il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha firmato martedì 6 […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

06/04/2021

Courmayeur – Nuovo appuntamento con l’importante rassegna ‘Autori in vetta’, le Info

Data l’impossibilità per la pandemia in corso di organizzare un’edizione in presenza di Autori in vetta, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy