Lavoratori Casinò chiamati al voto – Si decide sui tagli al costo del personale

Aosta

/

08/02/2019

CONDIVIDI

Presto la presentazione al Tribunale di Aosta del piano di concordato

571  dipendenti della società Saint-Vincent Resort&Casinò  fino alle 20.30 di oggi potranno esprimersi attraverso il voto per il referendum relativo all’ipotesi d’accordo sui tagli ai costi del personale.
Presto avverrà la presentazione al Tribunale di Aosta del piano di concordato.  E sono previsti due diversi scenari per il Grand Hotel Billia e per la Casa da Gioco.

Nel primo caso saranno 64 gli esuberi: fra questi 29 dipendenti potranno accedere al pensionamento incentivato. Per gli altri 35 sono previsti incentivi all’esodo, ma anche l’impegno di una ricerca di posti di lavoro all’interno dell’azienda, compresi enti, istituzioni e partecipate che verranno indicate dalla Regione.
Per quanto riguarda il Casinò, i lavoratori “eccedenti” sono rimasti 33, a dispetto dei 104 previsti inizialmente.
La strada della pensione incentivata o forme più consistenti di agevolazioni finanziaria è la strada che si prospetta per gli altri 71 dipendenti.

Leggi anche

Courmayeur

/

16/04/2021

La Comunità Valli del Monte Bianco celebra il riconoscimento di Comunità Europea dello Sport 2021 “Lo sport è vita”

Parte oggi,  16 aprile,  la campagna video promozionale nei territori della Valdigne. L’apertura dell’anno dello sport […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

14/04/2021

Covid in Valle d’Aosta, il coordinatore sanitario per l’emergenza: “Segnali di appiattimento della curva”

“Registriamo i segnali di un appiattimento della curva dei contagi in Valle d’Aosta”. E’ quanto ha […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

12/04/2021

Continuano gli incontri di Courmayeur “Appunti per la ripartenza” – Appuntamento con il presidente di Federmeccanica

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy