Nigeriano tenta di stuprare ragazza in un bar – Messo in fuga dalle urla, è stato condotto nel carcere di Brissogne

Aosta

/

13/02/2019

CONDIVIDI

Gli agenti della volante, avvertiti dalla chiamata di emergenza, si sono messi alla caccia dell'aggressore

Ha seguito una ragazza nel bagno di un bar: poi l’ha bloccata con la forza, palpeggiata e ha cercato di denudarla. L’uomo si era già abbassato gli slip ma la resistenza della ragazza e le sue urla hanno indotto il nigeriano a scappare, prima di riuscire a concludere il suo tentativo di violenza.
L’episodio è accaduto in un bar di Aosta: gli agenti della volante, avvertiti dalla chiamata di emergenza, si sono messi alla caccia dell’aggressore, 33 anni, che è stato trovato poco dopo mentre camminava in una via della città.
Portato in questura è stato riconosciuto all’istante dalla vittima “senza ombra di dubbio”.
L’uomo ha alle spalle alcuni piccoli precedenti penali. E, spiega la Questura: “aveva richiesto protezione internazionale presso la questura di Torino, ma la relativa istanza era stata rigettata, così come il successivo ricorso, rendendolo di fatto irregolare in Italia.
E’ stato trasferito nel carcere di Brissogne.

Leggi anche

Courmayeur

/

12/04/2021

Continuano gli incontri di Courmayeur “Appunti per la ripartenza” – Appuntamento con il presidente di Federmeccanica

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

09/04/2021

Aperto dal Comune di Courmayeur il conto corrente per emergenza Covid19

Chi vorrà potrà donare e appoggiare questa azione di solidarietà versando la propria offerta sul conto […]

leggi tutto...

Aosta

/

07/04/2021

Misure Covid fino al 12 Aprile – L’Ordinanza regionale

La Presidenza della Regione informa che il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha firmato martedì 6 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy