Consumo di alcol – Ancora una volta alla Valle d’Aosta il primato nazionale

Aosta

/

21/05/2019

CONDIVIDI

L'obiettivo è fare prevenzione, soprattutto nelle scuole

I dati sono stati diffusi dal 16° rapporto di Osservasalute e confermano quelli dell’anno precedente.
Alla Valle d’Aosta va il primato nazionale di consumo di alcol. Tre cittadini su 4 consumano alcolici, il numero degli astemi è il più basso in Italia. Dati che fanno riflettere e che porteranno la regione a organizzare e promuovere nuove campagne di prevenzione su questo problema, in particolare rivolte ai giovani.

L’Osservatorio Nazionale Alcol ISS e del WHO CC Research on Alcohol e i dati ottenuti con l’Indagine Multiscopo Istat “Aspetti della vita quotidiana” – Anno 2018 parlano chiaro: Valle d’Aosta in testa, seguita da Bolzano e Friuli Venezia Giulia, il podio è confermato anche quest’anno.

Questo il commento dell’assessore Mauro Baccega, assessore regionale alla Sanità, Salue e Politiche sociali.

“E’ un dato in cui influisce senza dubbio il rapportato con la densità degli abitanti, ma è anche una caratteristica che purtroppo contraddistingue le zone di montagna. Dobbiamo cercare di costruire una cultura che vada nella direzione di non abusare dell’alcol. Lo stiamo già facendo e dobbiamo continuare su questa strada. Far capire, soprattutto ai giovani, che bere dà dei brevi momenti di euforia, ma poi fa molto male.”.

L’obiettivo è fare prevenzione, soprattutto nelle scuole: “E’ lì che si può incidere veramente sul cambiamento sociale, e combattere tutti i tipi di dipendenza non solo quella dell’alcol” – ha aggiunto la dottoressa Anna Beoni, direttore del Dipartimento di salute mentale

L’indagine Istat fornisce dati anche sulla regione con il numero maggiore degli astemi: è la Basilicata con il 37,6%.
Mentre la Valle d’Aosta si piazza all’ultimo posto con il 22,1%.

Leggi anche

Courmayeur

/

05/05/2021

Zona Rossa: restato chiusi gli uffici comunali – Tutti i numeri utili

Si informa la popolazione che gli Uffici del Comune di Courmayeur che con ordinanza del Sindaco […]

leggi tutto...

03/05/2021

Valle d’Aosta ancora in zona rossa – Lavevaz “Solo impegno collettivo porterà a riduzione dei casi”

Regione autonoma Valle d’Aosta La Presidenza della Regione informa di aver ricevuto da parte del Ministro […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

30/04/2021

Incontri di Courmayeur – Appuntamento con Alessandra Perrazzelli, vice direttrice generale Banca d’Italia

Continuano gli appuntamenti con esponenti nazionali per analizzare e valutare i punti di debolezza e forza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy