Contro il taglio pensioni, un presidio il 28 dicembre “Atto vessatorio del governo, ora basta”

Aosta

/

27/12/2018

CONDIVIDI

"La manovra in tre anni andrà a sottrarre 2,5 miliardi di euro dalle tasche dei pensionati"

Si mobiliteranno venerdì 28 dicembre per esprimere il proprio dissenso contro l'”ennesimo atto vessatorio del governo nei confronti dei pensionati”.

Un presidio a partire dalle ore 10 riunirà i pensionati, organizzati dai sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil e Savt per protestare contro la manovra finanziaria. L’appuntamento è ad Aosta , in piazza des Francises all’angolo tra via De Tillier e via Croix de ville.

Con una nota i sindacati hanno spiegato le ragioni della manifestazione:

“E’ il momento di dire basta alle vessazioni nei confronti dei pensionati e non ci possiamo fermare di certo nelle festività natalizie”.
“La manovra finanziaria – spiegano – in tre anni andrà a sottrarre 2,5 miliardi di euro dalle tasche dei pensionati, intervenendo nuovamente sull’adeguamento delle pensioni all’inflazione. E’ il momento di dire basta! – dichiarano, ripresi dall’Ansa.
“Nonostante il periodo festivo, nei prossimi giorni, si terranno iniziative e presidi unitari davanti alle prefetture locali e nelle piazze di tutta Italia per denunciare le decisioni del governo”.

Leggi anche

Courmayeur

/

01/07/2022

Courmayeur – Mémoires Photo – Inaugurazione allestimento

Mémoires Photo, il progetto espositivo triennale a cielo aperto del Comune di Courmayeur inaugurerà giovedì 7 […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

29/06/2022

Courmayeur – Una nuova pensilina per e-bike a Combal

Dal design moderno, la pensilina è alimentata ad energia solare, e gli amanti delle due ruote […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

27/06/2022

Courmayeur – Riaperto lo storico sentiero del Grand Ru

Un tragitto a piedi affascinante e panoramico, che dopo più di 20 anni torna ad essere […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy