Frana in Val Ferret – Indagato il sindaco di Courmayeur

Courmayeur

/

14/05/2019

CONDIVIDI

Il crollo di circa 25 mila metri cubi di materiale si era verificato dopo un temporale.

Stefano Miserocchi, sindaco di Courmayeur, è indagato nell’ambito dell’inchiesta per omicidio colposo plurimo, disastro colposo e lesioni colpose relativa alla colata detritica del 7 agosto 2018.
Quel giorno i i coniugi milanesi Vincenzo Mattioli, di 71 anni e Barbara Gulizia,70, persero la vita.

Secondo la testimonianza di due giovani che avevano girato in quell’occasione anche un video, la coppia di anziani era rimasta bloccata in auto dal crollo di materiale, in prossimità del ponte per il sentiero che conduce al rifugio Bertone. La loro auto era stata travolto dalle rocce e dal fango. Il crollo di circa 25 mila metri cubi di materiale si era verificato dopo un temporale. L’auto della coppia, una Fiat Panda era rimasta schiacciata dalle pietre. L’uomo incastrato tra le lamiere, la moglie sbalzata fuori dall’utilitaria. Il suo corpo fu ritrovato la mattina seguente.

Il gip ha ricevuto la richiesta da parte del pm Menichetti per una perizia geologica con incidente probatorio per accertare cause e modalità del dissesto.
In quella drammatica giornata altre persone era riuscite a fuggire in tempo dalle auto bloccate dai massi. E’ il caso dei due giovani testimoni della tragedia.

Leggi anche

Courmayeur

/

05/10/2022

Clean-Up Tour – Raccolti 182 kg di rifiuti in Val Veny

Clean-Up Tour – Raccolti 182 kg di rifiuti in Val Veny Un grazie ai volontari che […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

03/10/2022

A Courmayeur il pranzo dei Jeunes d’Antan 2022

Convivialità, sorrisi, amicizia, danza e buon stare insieme sono stati gli ingredienti di un bel pomeriggio […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

30/09/2022

Courmayeur – Al via l’analisi di mercato per la funivia tra la Val Ferret e la Val Veny

Courmayeur – Al via l’analisi di mercato per la funivia tra la Val Ferret e la […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy