Lavoratori Casinò chiamati al voto – Si decide sui tagli al costo del personale

Aosta

/

08/02/2019

CONDIVIDI

Presto la presentazione al Tribunale di Aosta del piano di concordato

571  dipendenti della società Saint-Vincent Resort&Casinò  fino alle 20.30 di oggi potranno esprimersi attraverso il voto per il referendum relativo all’ipotesi d’accordo sui tagli ai costi del personale.
Presto avverrà la presentazione al Tribunale di Aosta del piano di concordato.  E sono previsti due diversi scenari per il Grand Hotel Billia e per la Casa da Gioco.

Nel primo caso saranno 64 gli esuberi: fra questi 29 dipendenti potranno accedere al pensionamento incentivato. Per gli altri 35 sono previsti incentivi all’esodo, ma anche l’impegno di una ricerca di posti di lavoro all’interno dell’azienda, compresi enti, istituzioni e partecipate che verranno indicate dalla Regione.
Per quanto riguarda il Casinò, i lavoratori “eccedenti” sono rimasti 33, a dispetto dei 104 previsti inizialmente.
La strada della pensione incentivata o forme più consistenti di agevolazioni finanziaria è la strada che si prospetta per gli altri 71 dipendenti.

Leggi anche

Courmayeur

/

13/05/2021

Courmayeur-  Erogazione contributi a fondo perduto per sostegno commercio e artigianato

Bando per sostegno alle attività economiche, commerciali ed artigianali, (comprese quelle agricole e ricettive, in relazione […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

05/05/2021

Zona Rossa: restato chiusi gli uffici comunali – Tutti i numeri utili

Si informa la popolazione che gli Uffici del Comune di Courmayeur che con ordinanza del Sindaco […]

leggi tutto...

03/05/2021

Valle d’Aosta ancora in zona rossa – Lavevaz “Solo impegno collettivo porterà a riduzione dei casi”

Regione autonoma Valle d’Aosta La Presidenza della Regione informa di aver ricevuto da parte del Ministro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy