Migranti – Boom di arresti in Valle d’Aosta: + 40 %

Aosta

/

11/04/2019

CONDIVIDI

"I furti sono in calo: passati da 1.409 a 1.148"

Nel corso del 167° anniversario della fondazione della Polizia di Stato sono stati diffusi i dati relativi alle operazioni di polizia nel periodo compreso fra l’ 1 aprile 2018 e il 31 marzo 2019.
Per quanto riguarda la polizia di frontiera, in Valle d’Aosta si registra un netto aumento delle persone arrestate ai trafori del Monte Bianco e del Gran Sasso: 65 persone in manette, una crescita di circa il 40 per cento rispetto all’anno precedente (43). Fermati in particolare passeur e persone con documenti falsi.
Secondo i dati dell questura sono aumentati i migranti irregolari rintracciati, che passano da 95 a 99. In aumento anche i sequestri, come di armi, passati da 16 a 29.
In diminuzione le denunce che scendono da 41 a 29 e in diminuzione anche le persone controllate, che passano da 42.967 a 29.970.
Così ha aggiunto il questore Andrea Spinello, nel corso del celebrazioni tenutesi a Pollein:
“I furti sono in calo: passati da 1.409 a 1.148. Quelli in abitazione sono diminuiti da 371 a 259”.

Leggi anche

Courmayeur

/

23/06/2021

Courmayeur in notturna con i fuochi di San Pietro e Paolo – Gli appuntamenti

Courmayeur di notte ha un volto diverso. Si spengono le luci e si accende la curiosità […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

21/06/2021

Courmayeur – Continua l’allerta gialla per il maltempo

Negli ultimi giorni la Protezione Civile Regionale ha diramato un nuovo bollettino di criticità gialla sul […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

18/06/2021

Ghiacciaio Planpincieux – Presentati gli aggiornamenti sugli scenari estivi

Ghiacciaio Planpincieux Le situazioni di rischio sul territorio valdostano sono un effetto dei cambiamenti climatici e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy