Protezione Civile: “Allerta arancione, attenzione a valanghe e frane”

Aosta

/

04/04/2019

CONDIVIDI

Non si escludono fenomeni localizzati di caduta massi o frane superficiali.

Criticità idrogeologica, seppur moderata, su tutta la Valle d’Aosta, per la giornata di oggi, giovedì 4 marzo.
Atteso, secondo le previsioni, mezzo metro di neve a quota 1.300 metri nelle valli di Ayas, del Lys e di Champorcher e nelle valli del Gran Paradiso.

“La quota della neve è in calo nella notte a circa 900/1000 metri. Si emette quindi un avviso meteo per neve – di legge nel bollettino emesso dalla Protezione Civile. “Non si escludono fenomeni localizzati di caduta massi o frane superficiali. Inoltre i venti diventeranno sostenuti dai quadranti sudorientali a tutte le quote, anche rafficati al suolo durante i temporali”.

Maggior pericolo valanghe in Valpelline, Valtournenche, Valli di Ayas e Gressoney fino all’alta Valle di Cogne.
Di valore 3, quindi inferiore ma presente, nel settore del Monte Bianco, Gran San Bernardo, alte valli di Valsavarenche e Rhêmes.
Di valore 2, pericolo moderato, moderato tra La Thuile, Valgrisenche e parte della valle centrale.

Leggi anche

Courmayeur

/

23/06/2021

Courmayeur in notturna con i fuochi di San Pietro e Paolo – Gli appuntamenti

Courmayeur di notte ha un volto diverso. Si spengono le luci e si accende la curiosità […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

21/06/2021

Courmayeur – Continua l’allerta gialla per il maltempo

Negli ultimi giorni la Protezione Civile Regionale ha diramato un nuovo bollettino di criticità gialla sul […]

leggi tutto...

Courmayeur

/

18/06/2021

Ghiacciaio Planpincieux – Presentati gli aggiornamenti sugli scenari estivi

Ghiacciaio Planpincieux Le situazioni di rischio sul territorio valdostano sono un effetto dei cambiamenti climatici e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy